Le merendine non sono una causa di sovrappeso infantile
Le merendine non sono una causa di sovrappeso infantile

Oggetto di campagne per ridurne il consumo, le merendine, definite come la causa principale del sovrappeso nei bambini, le merendine sono state scagionate da questa accusa attraverso uno studio “Okkio alla salute 2014” i cui dati di analisi sono presenti sul sito merendineitaliane.it. I risultati di questo studio evidenziano come nelle Regioni in cui il consumo di merendine è maggiore la percentuale di sovrappeso infantile sia minore.

Al contrario, laddove il consumo è ai minimi nazionali, i bambini sovrappeso sono di più. E’ evidente, a questo punto che nel Nord Italia dove il consumo di merendine è quasi doppio che, ad esempio, della Campania, altri fattori fanno sì che i bambini normopeso siano decisamente in numero maggiore. Il perché è spiegato da un minore consumo di frutta e verdura nelle Regioni meridionali e soprattutto i bambini al Nord svolgono maggiore attività fisica.

La lotta al sovrappeso non passa, quindi, dalla demonizzazione delle merendine, che pure vanno consumate con parsimonia, ma non può prescindere da un’alimentazione più equilibrata, più ricca di frutta e verdura e dall’attività fisica. Occorre, quindi, svolgere una forte azione di sensibilizzazione in questo senso laddove il sovrappeso infantile è più marcato.

Condividi