Tamara Pisnoli, ex moglie del calciatore Daniele De Rossi, è stata arrestata per presunte minacce nei confronti di un imprenditore romano. Nell’ordinanza cautelare firmata dal gip Giuseppina Gugliemi, si legge che la Pisnoli sarebbe tra i responsabili del sequestro di persona ai danni dell’imprenditore in questione.

In particolare, la ricostruzione affermerebbe che la donna avrebbe comprato da lui una licenza per lavorare nel settore fotovoltaico, e successivamente avrebbe deciso di abbandonare l’attività, richiedendo all’uomo i soldi, con gli interessi, per un totale di 200 mila euro.

Secondo la ricostruzione, l’imprenditore sarebbe stato addirittura sequestrato e condotto nell’appartamento della Pisnoli, dove sarebbe stato seviziato e minacciato.

Condividi